Olio al Tartufo Nero da 20 ml per Addestramento cani da tartufo


Olio al Tartufo Nero da 20 ml per Addestramento cani da tartufo

Disponibile

13,00
Prezzo comprensivo di IVA, senza spedizione
Riduzioni di prezzo

L’olio naturale al Tartufo Nero e indicato sia per l’addestramento di base che per il perfezionamento di soggetti gia avviati

I vantaggi dell'olio naturale al tartufo!

Profumo costante:

L'intensità odorosa di tartufo sprigionata, rimane invariata dalla prima all'ultima goccia.

Profumo univoco:

Le tracce odorose dell’addestratore sono assenti, grazie al comodo dosatore contagocce che permette di manipolare l’olio senza lasciare tracce di altri odori.

Praticità:

Per l’addestramento è sicuramente lo strumento più versatile, il cane non lo mangia, non rimangono resti sul terreno “come avviene con l’utilizzo di tartufi freschi”  il profumo rimane invariato “ i tartufi freschi e congelati col tempo progressivamente arrivano a marcire”

Competizioni: 

Indicato per l’addestramento di cani che effettuano gare.

Come usare l’olio al tartufo:

Durante i vari passaggi dell’addestramento la quantità di gocce messe all’interno del contenitore o sullo straccetto devono progressivamente diminuire fino a 2\3 gocce per dose, questo tipo di addestramento permette di affinare l’olfatto del cane in modo millimetrico aumentandone la concentrazione.

Quando il cane ha raggiunto un buon grado di cerca, vi segnalerà anche una ( 1 ) sola goccia fatta cadere nell’erba.

Considerando i vantaggi dell’olio naturale al tartufo sopracitati si può ben capire l’importanza che riveste questo prodotto durante le fasi di addestramento del cane da tartufo

L’olio al tartufo “Trifolabianca” permette di ottenere soggetti con una marcia in più.

Perché utilizzare l'olio naturale al tartufo?

Chi legge queste righe desidera che il proprio cane inizi o si perfezioni nella cerca dei tartufi.

All’inizio dell’addestramento di solito si utilizza il tartufo fresco o congelato, considerando il fatto che il grado di maturità e l'odore emanato dai tartufi è diverso, avremo di conseguenza grani che profumano parecchio ed altri meno.

Durante le fasi di addestramento ci renderemo subito conto che i tartufi più profumati sono individuati con facilità dal cane, mentre quelli meno profumati (acerbi) daranno del filo da torcere prima di essere trovati.


Proseguendo con l’addestramento ci si aspetta che il nostro cane giocando cercae trova i tartufi in modo continuativo, dopo ogni ritrovamento un  bocconcino una carezze e parole dolci sono la chiave per innescare nel cane un riflesso positivo.

Il riflesso positivo che il cane riceve durante queste fasi di addestramento lo porta a trovare la strada più corta per meritarsi il premio.

Molti non sanno che i cani per risolvere un problema prendono sempre la via più breve, nel nostro caso la risoluzione del problema consiste nel cercare e trovare i tartufi per ricevere la ricompensa.

Questo naturale comportamento porta il cane ad individuare prima i tartufi che emanano più effluvio(profumo)poi a seguire, gli altri che profumano meno.

Ma la concentrazione del cane quanto dura?

La concentrazione che il cane dedica alla cerca può diminuire dopo i ritrovamenti dei tartufi più profumati, sé un soggetto è bene addestrato a cercare la minima traccia odorosa, troverà sicuramente più tartufi di molti altri cani.

L’addestramento con l’olio al tartufo permette di ottenere cani concentrati che cercano la più piccola traccia odorosa.

L'olio per addestramento è un prodotto senza conservanti, viene ricavato senza immergere il tartufo nell'olio tramite un processo di scambio naturale a circolazione forzata.

Conservare al buio lontano da fonti di calore

Viene venduto in una comoda boccetta da 20 ml con contagocce.
Non ad uso alimentare

Raccomandiamo inoltre

*
Prezzi comprensivi di IVA, senza spedizione
, **
Prezzi esenti IVA, senza spedizione

I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno anche comprato

*
Prezzi comprensivi di IVA, senza spedizione
, **
Prezzi esenti IVA, senza spedizione

Cerca questa categoria: ADDESTRARE IL CANE DA TARTUFO